Wine Spectator, vol. 43, no.13, December 31, 2018-January 15, 2019, $6.99

 WS Dec. 2018 Jan. 2019Questo numero speciale di WS é quasi interamente dedicato ai Top 100, “I vini più eccitanti del 2018”, come recita enfaticamente il grande titolo di copertina. Poi, in piccolo, gli altri titoli: bollicine americane; Argentina, malbec e di più; la wine experience di New York. Nella prima metà del fascicolo, quest’anno si celebra il trionfo dei vini italiani: italiano il vincitore, il Sassicaia 2015, italiano (e toscano) il terzo vino della classifica finale (Chianti classico riserva Castello di Volpaia 2015), ancora un  vino italiano (nono in graduatoria) viene dalla Sicilia  (Etna rosso San Lorenzo 2016 della Tenuta delle Terre Nere), e ancora: otto vini italiani tra i primi venti (la Toscana batte il Piemonte per 6 a 1), ben 19 nella lista dei Top 100, con la presenza di vini di   sette regioni diverse.

La Revue du Vin de France, no.627 , Décembre 2018-Janvier 2019, € 6.95  in Francia, € 7.60  in Italia

RVF 627La copertina di questo numero doppio è, come sempre, affollata di titoli. I più grandi sono dedicati a due dei terroir più prestigiosi  del vigneto francese: Bordeaux (la nuova grande degustazione dell’annata 2009) e Champagne (i millesimati del 2008 , i brut, le cuvées speciali). Gli altri titoli: l’inchiesta (nei ristoranti di Bordeaux non si bevono più Bordeaux) ; il test (gli armoires à vin); la biblioteca ideale del vino. C’è anche un angolo d’Italia: l’Umbria e i vini di Montefalco. Ma andiamo per gradi, e partiamo, come sempre dagli articoli annunciati in copertina.

Decanter, vol 44, n.  3, December 2018, £ 4.95

 Decanter December 2018“Big and beautiful” é il titolo, molto in grande, riportato al centro della copertina di questo ultimo numero dell’anno di Decanter. Noi diremmo “vinoni”, per indicare quei vini, potenti e ricchi di alcol, che però piacciono tanto. Gli altri titoli maggiori: Vendemmie classiche da comperare ora: Porto Vintage 2016, Chablis 2017 e Bordeaux delle annate 1989 e 1990.Infine: i migliori Champagnes a 40 sterline o meno. Titoli piccoli in basso: Dieci vini da assaggiare prima di morire (da far gli scongiuri!) e Top Cava. Si comincia con i vinoni di Andrew Jefford, raffinato editor di Decanter.

Wine Spectator, vol. 43, no.12, December 15, 2018, $6.99

 WS Dec. 15 2018In copertina campeggia la foto  a tutta pagina di Tilman Fertitta, personaggio probabilmente sconosciuto al pubblico italiano, ma popolarissimo negli USA con i suoi oltre 600 ristoranti disseminati tra tutti gli Stati , al quale é anche dedicato il  servizio principale di questo numero. Titoli minori sono  poi dedicati ai top Champagnes, al Dom Perignon, l’AVA Lodi, ovvero  la California sconosciuta,  il maestro distillatore del Bourbon .Si comincia perciò con Tilman Fertitta e il suo impero, che  “scommette” sul vino di qualità. L’ampio servizio di Mitch Frank  é seguito da un prospetto  informativo sui suoi ristoranti , a partire dai Landry’s Seafood, catena di (18) ristoranti di pesce  presenti in otto stati. 

La Revue du Vin de France, Hors-série no.35 , Novembre  2018, € 8.50  in Francia, € 9.00  in Italia

RVF H S 35 2018Il secondo dei due  numeri hors-série  della RVF pubblicati ogni anno è principalmente dedicato ai liquori, tema generalmente abbastanza sacrificato rispetto a quello principale, il vino, anche se, tutti i mesi, è loro dedicata qualche pagina in una  rubrica loro dedicata.  Si avvicina il nuovo anno ed è dunque utile effettuare un bilancio  di quello che si conclude, e perciò , il secondo tema portante di questo numero, come già in quelli degli anni precedenti, è un richiamo delle migliori bottiglie assaggiate  nel corso del 2018.