Decanter, World Wine Awards Special Issue, January 2021

DWWA 2020Questo fascicolo speciale è interamente dedicato al tema annunciato in copertina con uno sfondo di bottiglie di vini di tutto il mondo: i vincitori dei World Wine Awards di Decanter per l’anno appena passato, il 2020. Nell’editoriale di apertura Andrew Jefford, uno dei  co-chairs delle équipes di esperti deputate agli assaggi, dal titolo “La ricerca del migliore”, illustra come sia stato possibile espletare questo concorso anche nell’anno della grande pandemia, adottando opportuni “strict socially distanced protocols”.

Bourgogne Aujourd’hui, n. 156, Décembre-Janvier 2021, € 7.00

Bourgogne 156Top 100  dell’anno in Borgogna, e poi: incontro con Denis e Isabelle Pommier, il menu delle feste di Adrien d’Yparraguirre, e naturalmente la Guide d’Achat, con gli assaggi delle AOC della Yonne e dei vini di Vougeot, e il supplemento (ora incorporato nella rivista) dedicato ai crémants.

Non mi soffermerò molto sul servizio sui 100 vignerons e négociants della Borgogna premiati quest’anno dalla rivista. Sono presentati ognuno con la foto e una breve scheda descrittiva che spiega anche le ragioni della nomination.

Wine Spectator, vol. 45, no.13, January 31, 2021, $6.99

WS Jan. 2021E’ il numero che consacra i 100 vini Top dell’anno, e la copertina é interamente occupata da un gigantesco “Top 100”. I titoli minori, relegati in un angolino, sono per gli spumanti degli Stati Uniti e I crus del Beaujolais , oggetto di due Wine Focus della sezione “Grapevine” che apre la rivista, e l’unico articolo  vero e proprio estraneo al tema principale, dedicato ai Malbec argentini.

Cominciamo dai Top 100, i vini migliori dell’anno secondo Wine Spectator. Con l’avvertenza, però, che non sempre i vini col punteggio più alto in assoluto sono nelle posizioni di vertice, perché I criteri di valutazione sono diversi e comprendono, oltre al punteggio ottenuto all’assaggio, anche il prezzo, la reperibilità sul mercato americano e forse anche un po’ di geopolitica.

Decanter, vol 46, n. 4, January 2021, £ 5.50

decanter jan 2021Una bottiglia gocciolante della Cuvée Nicolas François della Maison Billecart-Salmon (l’annata 1959 è quella scelta per il  vino-leggenda che chiude questo numero) è l’immagine della copertina, accompagnata dai titoli degli articoli principali, che potremmo riassumere così : sparklings e rossi “memorabili”, classici di Natale (Champagne e Porto), Pétrus, vini dolci e fortificati, ultima annata dello Chablis.

En Magnum. Le Vin + Grand, n. 21, Décembre2020-Janvier-Février 2021 ,  € 6.50  in Francia)

En Magnum 21E’ un numero molto denso, questo n. 21 della rivista di Bettane & Desseauve. Impossibile rendere conto di tutti i servizi, le inchieste, gli incontri, le degustazioni di questo trimestre. Tre dei servizi principali  riguardano territori  francesi (i grands crus di Gevrey-Chambertin, Côte-Rotie, Corsica) e altri due di altri paesi (Sud Africa e Libano); le degustazioni, oltre a quelle delle consuete rubriche (le magnum di “En Magnum”, e i “cartoni da sei”, questa volta dedicati rispettivamente ai riesling alsaziani e ai liquorosi della Loira), comprendono la selezione dei 45 vini per le feste (in maggioranza Champagne, Borgogna e Bordeaux, con rappresentanze meno numerose delle altre regioni, e con l’aggiunta di due vini libanesi “adottati” da B. & D.) e diverse “verticali”.